McDonald’s sceglie Snapchat come canale per le assunzioni

Pubblicato 24 agosto, 2017 · 2 min. lettura

Hai presente Snapchat? Il social media più amato dai giovani e in vertiginosa ascesa sta sviluppando una personalità molto più poliedrica di quanto potessi pensare. Certamente ci sono ancora i video e le immagini con i filtri “unicorno”, “tuttifrutti”, “cucciolone” e “millecuori”. Ma accanto a queste frivolezze si può anche trovare lavoro da McDonald’s. Il re del Big Mac ha infatti annunciato che per il recruitment di ben 250mila nuovi dipendenti in USA utilizzerà questo canale.

L’ennesima trovata per far parlare di sé?    

Beh, sicuramente una notizia del genere non passa inosservata. Però c’è una logica.  Gli utenti attivi su base quotidiana della piattaforma in USA sono quasi 70 milioni (10 milioni in più della popolazione italiana). Il 60% di essi ha meno di 25 anni. E come tutti i giovani hanno lo smartphone come “memoria esterna” del loro corpo. In USA, peraltro, i giovani cominciano a lavorare molto presto. Magari con part-time flessibili per non interferire negativamente con gli studi. Giusto per avere un po’ di dollari in più per il weekend e per le vacanze. E infine, senza dover andare a New York, pensa a chi ti serve gli hamburger: non è forse un allegro ragazzotto? I conti tornano.

McDonald’s utilizza SnapChat per il recruitment di 250mila nuovi dipendenti in USA Condividi il Tweet
Ok, ma per lavorare oggi si selezionano le persone in base a foto con unicorni e cuoricini?

Partiamo dal fatto che aziende come McDonald’s non chiedono come requisito ai candidati un’esperienza quinquennale nel campo della ristorazione: per loro basta la buona volontà. Quella di un normale ventenne. E a questo aggiungiamo che le piattaforme si evolvono. E quindi Snapchat ha dato vita, dopo un test in Australia in aprile, a Snapplication. Ovvero la possibilità di offrire e trovare lavoro alla velocità di uno “snap” (il clic della fotocamera). McDonald’s lo ha usato così. Ha postato alcuni video di 10 secondi in cui alcuni dipendenti dell’azienda spiegano cosa significa essere parte della famiglia del clown Ronald. A fine spot gli interessati possono accedere alle posizioni offerte e possono candidarsi.

 

mcdonalds-snapchat

 

La lezione di Ronald

È molto semplice. Per trovare le persone giuste oggi, più che affidarsi a usanze e protocolli obsoleti, sono più utili la logica e il pragmatismo. Ti serve un giovane, da assumere last minute? Utilizzare le piattaforme tradizionali è costoso, farraginoso e probabilmente inutile. Molto più utili sono le nuove piattaforme, mobile e digitali, utilizzate dai millennial.

Potrebbe interessarti anche…

4 consigli per scovare il miglior talento in meno di 48 ore